La chirurgia orale è un campo molto vasto e spazia dall’estrazione dei denti (denti del giudizio, denti inclusi, denti cariati irrimediabilmente persi), fino alle più innovative tecniche di chirurgia ricostruttiva.

La chirurgia orale comprende anche la rimozione delle lesioni cistiche e delle neoformazioni benigne del cavo orale e delle ossa mascellari; il trattamento di infezioni all’apice dei denti non risolti con altre terapie e la chirurgia pre-protesica. Quest’ ultima provvede a modificare, ove necessario, la morfologia della bocca in vista di una riabilitazione protesica. Possono rendersi necessari innesti di osso, di mucosa, rialzi di seno e altre moderne tecniche che consentano di procedere poi con l’inserimento di impianti dentari e ottenere un risultato estetico e funzionale senza compromessi.
Un ultima voce ma non meno importante è la diagnosi di lesioni del cavo orale che abbiano un significato patologico e che se evidenziate necessitano di un ulteriore approfondimento mediante l’esecuzione di biopsie